Sed Blu – Processo Johnny Depp/Heard:dichiarazione Amber shock

Heard ha testimoniato per due giorni consecutivi, raccontando una serie di incidenti violenti che hanno segnato la relazione tra lei e Depp. Mentre parlava, l’attrice è scoppiata a piangere ma chi ha visto il processo in TV ha notato qualcosa di agghiacciante: la star di Aquaman ha posato per una foto mentre si asciugava il volto.
L’attrice si sta asciugando le lacrime con un fazzoletto quando, dopo aver notato un fotografo, si blocca per un paio di secondi ed improvvisamente si vede un lampo sul suo viso. Questo suo comportamento ha portato milioni di utenti a credere che abbia effettivamente posato per una foto.

TG EVENTS su Pavia Play venerdi’ ore 21

La puntata n.584 di @tgevents_television, il format settimanale (da 24
minuti), andrà in onda anche su Pavia Play alle ore 21
“The Art of the Brick”, l’Ambasciatore milanese
@andrea_eventsmi (l’Ambasciatore) questa settimna ci
presenta l’esposizione di LEGO art più conosciuta al
mondo.

Produzione: @_lucagaltieri_ e Marco Dottore
Riprese e video editing: @BeppePuglisi
Foto: @damianocolle
Guest Stars: @edoardorastelli : @mauraanastasia :
@casadolcecosi
Powered by @bdproductioncinephoto @aastudiosmi

Diamo Voce all’arte LIVE

Parliamo di viaggi interni e introspettivi alla ricerca del proprio io all’interno dei luoghi che abbiamo visitato e alle persone che abbiamo conosciuto. Ospiti della serata Francesco Tessarolo che ci presenta il suo primo lavoro letterario, e scrittrici Antonella Barbieri e Marina Milani. La puntata verrà musicata dal maestro Massimiliano Alloisio che ci presenterà il suo ultimo lavoro discografico. LIVE dal circolo ARCI Via d’Acqua PAVIA.

PoLlitica a Storie e Orizzonti

Niccolò Fraschini: Ha iniziato a muoversi nel mondo della Politica da giovanissimo, la sua passione l’ ha portato a grandi traguardi, ma anche momenti di sfogo e frustrazione che gli son costati caro e l’ hanno reso noto a livello nazionale. In città solo a nominarlo la maggior parte delle persone cambia radicalmente espressione, la percezione che si ha è quasi di odio nei suoi confronti. E’ proprio per questo motivo che ho deciso di andare a conoscerlo scoprendo la sua storia, le sue idee, i suoi sogni ma soprattutto per rispondermi a questo quesito: “Niccolò Fraschini, è il Mostro di Pavia?”.

Michele Lissia: Chi è di Pavia un pò lo conosce. Michele, di origine sarda, arriva in città per studiare e decidere successivamente di fermarsi in pianta stabile. Qua si iscrive al Partito Democratico e inizia a far Politica attiva. Ad oggi è uno dei volti più conosciuti del Palazzo Mezzabarba e un punto di riferimento per tanti. Abbiamo deciso di andare a conoscerlo per capire le sue motivazioni dietro questo percorso che ha deciso di seguire.

Dal 24 giugno al 5 luglio torna “A Vigevano Jazz”





VIGEVANO (PV) – Dopo lo stop forzato, causa pandemia, dello scorso anno, torna a Vigevano, dal 24 giugno al 5 luglio, il festival “A Vigevano Jazz”, manifestazione organizzata dal Comune di Vigevano e dall’associazione culturale Jazz Company con il patrocinio della Regione Lombardia e il sostegno di Banca Generali. Quest’anno la rassegna, il cui direttore artistico è il sassofonista Gabriele Comeglio, è inserita nel cartellone di “Vigevano Estate”, il palinsesto di eventi che animeranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi i luoghi più suggestivi della città dei Duchi.
La quinta edizione di “A Vigevano Jazz” porta in dote tre imperdibili appuntamenti per gli appassionati della musica di qualità (tutti gli eventi si svolgeranno nel cortile del Castello, è previsto un doppio set alle ore 20.30 e alle 22; ingresso libero con prenotazione obbligatoria on line sul sito vigevanoestate.it): il primo, in programma giovedì 24 giugno, è “Lelio!”, concerto-tributo a Lelio Luttazzi, il “re dello swing”, il grande artista triestino che ha attraversato in punta di piedi la storia della musica e dello spettacolo italiano. Scomparso nel 2010 a 87 anni, Luttazzi è stato non solo uno dei personaggi di maggior successo della canzone italiana degli anni Cinquanta e Sessanta, ma anche un protagonista di primo piano della televisione, della radio e del cinema. Alla presenza della moglie Rossana, che introdurrà la serata, renderanno omaggio a Lelio Luttazzi la GMA Ensemble e la vocalist Caterina Comeglio: in scaletta alcuni dei suoi più grandi successi, da “Legata ad uno scoglio” a “Pigro”, da “Souvenir d’Italie” a “Chiedimi tutto”, ma non solo.
La GMA Ensemble è un gruppo formato da giovani musicisti provenienti dai Conservatori di musica lombardi, che hanno già una notevole esperienza alle spalle, affiancati da professionisti di valore; Caterina Comeglio, una delle più promettenti cantanti jazz italiane, ha all’attivo collaborazioni con grandi nomi della scena pop, da Mika a Roby Facchinetti dei Pooh, e nel 2019 si è aggiudicata il Premio Luttazzi. È in uscita un suo album solista registrato ai mitici Capitol Studios di Los Angeles, con la partecipazione dei più importanti sessionmen americani (tra cui i sassofonisti Bob Mintzer e Brian Scanlon e il pianista Russell Ferrante).
I big della scena internazionale sono sempre stati di casa a Vigevano e anche quest’anno gli organizzatori non si sono smentiti, invitando Rick Margitza, un grande sassofonista d’Oltreoceano: “Rick Margitza meets Jazz Company” è, infatti, il secondo appuntamento della rassegna, in programma mercoledì 30 giugno. Figlio d’arte (suo padre è stato uno dei primi violini della Detroit Philarmonic Orchestra), Margitza, classe ’61, ha realizzato 13 album a suo nome, la maggior parte dei quali per la prestigiosa etichetta Blue Note. Il tenorista statunitense, originario di Detroit, ha suonato con star del calibro di McCoy Tyner, Chick Corea, Maria Schneider (con la quale ha vinto un Grammy), Burt Bacharach ed Eddie Gomez. Nel 1989 è entrato a far parte del gruppo di Miles Davis (diventando così l’ultimo tenorista, in ordine cronologico, a suonare con il divino Miles) con il quale ha registrato gli album “Amandla” e “The complete Miles Davis in Montreux”. Con Rick Margitza ci sarà la Big Band Jazz Company diretta da Gabriele Comeglio, una delle più prestigiose orchestre europee, attiva dall’inizio degli anni Novanta, che tra le sue fila annovera alcuni dei solisti della disciolta orchestra di musica leggera della Rai di Milano. La Big Band Jazz Company ha al suo attivo oltre 500 concerti in Italia e all’estero e si è esibita con i maggiori solisti di livello internazionale, inclusi Bob Mintzer, Randy Brecker, Dee Dee Bridgewater, Lee Konitz e Franco Ambrosetti. Attualmente è in tour con lo spettacolo “Massimo Lopez & Tullio Solenghi show”.
Infine, per l’evento di chiusura della quinta edizione di “A Vigevano Jazz”, lunedì 5 luglio andrà in scena lo spettacolo “Bird lives!”, che verrà presentato in anteprima assoluta e che vedrà protagonisti il quintetto del trombettista Emilio Soana e l’attore Cochi Ponzoni (voce recitante). Lo spettacolo ripercorrerà la vita sregolata di Charlie “Bird” Parker, il musicista che ha rivoluzionato la storia del jazz e che ha inventato il be-bop.
Emilio Soana è stato la prima tromba per eccellenza di molte big band, italiane ed europee: nel corso della sua lunga carriera ha suonato con i più grandi nomi del jazz e del pop internazionale, da Ray Charles a Stevie Wonder, da Mina a Natalie Cole, solo per citarne alcuni. Cochi Ponzoni, che interpreterà Charlie Parker attraverso alcune interviste originali dell’epoca, è un attore amatissimo dal pubblico italiano fin da quando, alla fine degli anni ’70, esordì sul piccolo schermo con l’inseparabile Renato Pozzetto, dando vita a show che hanno influenzato la storia della comicità italiana.


A VIGEVANO JAZZ – Quinta edizione, dal 24 giugno al 5 luglio
Dove: Cortile del Castello.
Inizio concerti: doppio set (ore 20.30 e ore 22), ingresso libero con prenotazione obbligatoria sul sito vigevanoestate.it
On line: www.avigevanojazz.webs.com

Giovedì 24 giugno – “Lelio!”
Concerto-tributo a Lelio Luttazzi con l’ensemble della GMA e la vocalist Caterina Comeglio – Introduce Rossana Luttazzi
Caterina Comeglio (voce), Alessandro Bottacchiari (tromba), Andrea Andreoli (trombone), Gabriele Comeglio (sax alto, arrangiamenti, direzione musicale), Mirko Puglisi (pianoforte), Roberto Trapella (chitarra), Jimmy Straniero (basso), Alessandro Casè (batteria).

Mercoledì 30 giugno – “Rick Margitza meets Jazz Company”
Rick Margitza (sax tenore), Gabriele Comeglio, Emanuele Dell’Osa, Ubaldo Busco, Damiano Fuschi, Vittorio Cazzaniga (sax), Emilio Soana (tromba), Sergio Orlandi (tromba), Claudio De Bernardi (tromba), Angelo Rolando (trombone), Andrea Andreoli (trombone), Alberto Bonacasa (pianoforte), Andrea Cassaro (basso), Sara Collodel (chitarra), Marco Serra (batteria).

Lunedì 5 luglio – “Bird lives!”
Emilio Soana quintet – Voce recitante Cochi Ponzoni
Emilio Soana (tromba), Gabriele Comeglio (sax alto), Claudio Angeleri (pianoforte), Marco Esposito (basso), Luca Bongiovanni (batteria).

Tutti in campo per il piccolo Eitan, 500 pavesi a segnare il goal della rinascita.

Venerdì 25 giugno, la città si è stretta intorno a Eitan, unico sopravvissuto della strage della funivia Stresa-Mottarone, e alla sua famiglia nell’ abbraccio “in rosa” promosso dall’associazione Blue Rose Donna. “Solo insieme si può” è il claim dell’associazione, ripetuto più volte durante la serata. A dimostrazione di questo, i piccoli amici di Eitan si sono disposti in cerchio intorno alla famiglia del piccolo, presente all’evento, con i loro palloncini bianchi e rosa lanciati in cielo, a salutare mamma Tal, papà Amit e il fratellino Tom. Visibilmente commossi la zia e il nonno, ospiti a sorpresa della serata benefica, che hanno ricevuto parole di conforto dal sindaco Fabrizio Fracassi e dal presidente dell’Associazione Medico Sportiva Mario Ireneo Sturla. Al posto del consueto minuto di silenzio, le note di “Ti Voglio Tanto Bene” di Gianna Nannini, intonata dai compagni di scuola di Eitan, e dai piccoli dell’A.C. Pavia 1911. Sono stati proprio loro, al termine di un triangolare doppio che ha visto protagoniste anche le società Real Torre, Vogherese, Gs Superga e Arnaboldi, a portare in campo uno zainetto e una maglia per Eitan, che gli verranno consegnate personalmente da Madre Paola Canziani, direttrice dell’Istituto Maddalena di Canossa, frequentato dal piccolo, e dalla sua maestra Marina. A testimonianza dei valori dello sport, una partita di calcio tutta al femminile tra la squadra di Blue rose donna e il Pavia Academy Ssd, neopromossa in serie C. Nessun vincitore, o meglio tutti vincitori, in nome dell’amicizia e della solidarietà. Premio simbolico per le giocatrici, una rosa blu, simbolo dell’associazione organizzatrice dell’evento, consegnata dal regista e produttore cinematografico Giuseppe Di Giorgio. I proventi della serata verranno interamente convogliati sul conto corrente aperto dal Comune a sostegno della famiglia di Eitan. Presenti all’evento anche tutti i rappresentanti dei 12 Comuni del Consorzio sociale pavese, l’assessore allo Sport del Comune di Pavia Pietro Trivi e l’onorevole Alessandro Cattaneo (FI). Il calcio della rinascita, che ha dato inizio alla​partita, è stato affidato a Alessandro Carvani Minetti, campione del mondo di Paraduathlon 2015 e ambasciatore Panathlon, testimonianza di quanto le difficoltà della vita, anche quelle apparentemente insormontabili, possano essere occasione per migliorare la propria vita.​

S.B

Credits Photo Alessio Campana

Storie e Orizzonti – Il Meglio della Stagione 5

Alex Grassi Aveva un lavoro “normalissimo”, ad un certo punto della sua vita ha deciso di lasciarsi alle spalle un percorso e fare della sua passione il suo nuovo lavoro. Quindi dedicarsi a tutto quello che riguarda il benessere fisico e psichico della persona. In particolare Alex si occupa di Riflessologia Plantare da cui, partono tutte le nostre sensazioni ed emozioni.

Ivana Cartani Giovane donna Pugliese, Mamma e Sindaca del paesino a pochi chilometri da Pavia quale Sant’Alessio con Vialone. Dal 2019 Ivana sta lanciando piccoli progetti ambiziosi per il bel paesino, così da renderlo agibile e conosciuto non solo per l’Oasi. Abbiamo deciso di andare a conoscerla per scoprire qual è il percorso che l’ha portata ad essere sindaca e qual è la sua idea di “Città” Ideale.

Storie e Orizzonti – Il Meglio della Stagione 4

Ripercorriamo velocemente per tutto il mese di giugno le puntate più apprezzate delle ultime stagioni, oggi è il turno della Quarta.

SAMANTHA PIAZZOLLA: Samantha, Guida turistica, accompagnatrice, attrice, viaggiatrice . . .Questa era la sua vita prima di questa epidemia, ora ha dovuto inventarsi nuovamente, pur mantenendo saldo lo spirito che la teneva vicino alle sue passioni di una vita.Siete pronti a scoprire la sua storia con una botta di ottimismo e positività?

CLAUDIA MARELLI: Claudia Marelli è stata fin da ragazza attratta dalla Psicologia. Questo l’ ha portata a incontrare e collaborare con il Centro EOS, che si avvale della consulenza di diversi professionisti adeguatamente formati sulle diverse problematiche inerenti il benessere psichico e la psicotraumatologia per persone dagli 0 ai 99 anni.

Storie e Orizzonti – Il Meglio della Stagione 3

Ripercorriamo velocemente per tutto il mese di Giugno le puntate più apprezzate delle ultime stagioni iniziando dalla Terza.

-COSIMO LACAVA:

Sorgono domande essenziali ad un certo punto della nostra esistenza: Che significato ha la vita? Cos’ è realmente la felicità? E che cos’ è sto Sellino Spiritato? Oggi finalmente andiamo a rispondere all’ ultima domanda insieme ad uno dei suoi membri, Cosimo Lacava. Con la partecipazione speciale della Maggioranza.

-VERONICA COVA:

Veronica è una ragazza di 25 anni, solare e positiva con una grande energia, una vera bomba. Da qualche anno è anche una grande attivista di ArciGay e del mondo LGBT. Questa sera ci racconterà un pò la sua storia e l’ immagine di mondo che vorrebbe.